Bagnaia una piccola frazione di Viterbo, situata sul tratto della Via Francigena che attraversa i monti Cimini.

Il borgo di Bagnaia è una frazione della città di Viterbo, distante poco più di 5 chilometri. Le prime testimonianze su questo luogo risalgono al X secolo, a quel tempo la zona veniva detta Bangaria. Già all’inizio del ponte che porta alla piazza centrale del paese, si scorge la torre dell’orologio che fa parte dell’antico castello fortificato di epoca medievale, appartenente al XII secolo e si affaccia sulla Valle Pierina. Detto oggi Palazzo della Loggia, subì diversi rimaneggiamenti risalenti al XVI secolo.

La prima menzione storica specifica di questo centro risale all’anno 963, quando il villaggio era noto come Bangaria. Nel XIII secolo il territorio di Bagnaia divenne oggetto di un donativo assegnato dal papa al vescovo della vicina Viterbo; tuttavia fino al XVI secolo non vi fu edificata alcuna residenza vescovile. Durante il Medio Evo il villaggio presenta già alcune interessanti architetture, ma più importanti risulteranno quelle risalenti al Rinascimento; dopo la costruzione di Villa Lante, Bagnaia aumentò notevolmente la sua popolarità come luogo di riposo.

Villa-Lante
Villa Lante – Bagnaia

Bagnaia e Villa Lante

Villa Lante è una delle maggiori realizzazioni del Cinquecento italiano. Da ricordare in modo particolare la Fontana dei Mori del Giambologna, le due palazzine (Gambara e Montalto) e uno spettacolare sistema di fontane e giochi d’acqua oltre a un bel parco boschivo. Tutta la Villa (tra giardino all’italiana e parco) occupa una superficie di 22 ettari.

I giardini costituiscono l’attrazione principale di Villa Lante, specialmente i giochi d’acqua, dalle cascate alle fontane ai grottini sgocciolanti. Questa armonia di acque e la perfezione del suo flusso fu raggiunta solo quando l’architetto chiamò a sé, da Siena, uno specialista di architettura idraulica, Tommaso Ghinucci con il compito di supervisionare il progetto idraulico. Fu consultato anche il noto architetto di giardini Pirro Ligorio, ma è il genio di Ghinucci che fluisce e rivive ancor oggi nei suoi giardini.

Bagnaia insieme a Villa Lante e i suoi edifici medievali è anche uno dei punti di partenza per raggiungere i diversi percorsi naturalistici che si dipanano lungo i boschi dei Monti Cimini e che portano alla Riserva Naturale del Lago di Vico.

Organizzare il vostro prossimo viaggio alla scoperta della Tuscia è possibile con EasyTuscia.com!

Dove Dormire a Bagnaia Trova i migliori alloggi a Bagnaia in base alle tue esigenze e contatta direttamente le strutture


Dove Mangiare a Bagnaia Trova i migliori ristoranti a Bagnaia in base alle tue esigenze